Sentirsi
       a casa

Alcuni consigli su cosa vedere in Val Passiria

Vedere
e provare.

Sulle orme dell'imperatrice Sissi a Merano

Ancora oggi è possibile ripercorrere gli itinerari di una delle più amate ospiti di Merano: l'imperatrice austriaca Sissi. Dal castel Trauttmansdorff con il suo giardino botanico e il Museo del Turismo è possibile attraversare a piedi il cuore della città termale di Merano. Qui vi attendono i caratteristici portici medievali, che racchiudono tutto il fascino di un'epoca lontana.

Il Museo Archeologico di Bolzano con "Ötzi"

Il Museo Archeologico dell'Alto Adige documenta la preistoria e la storia antica del paese dall'ultima era glaciale ai tempi di Carlo Magno. Un percorso che attraversa 15.000 anni di storia delle ragione alpina meridionale. Oltre a custodire diversi reperti appartenenti ad epoche diverse, il museo ha un ospite d'eccezione: "Ötzi" l'uomo dei ghiacci, vissuto oltre 5.300 anni fa. Un must per una vacanza in Alto Adige che si rispetti!

Il Museo Passiria a San Leonardo

A Sandhof di San Leonardo in Passiria, patria dell'eroe e combattente tirolese Andreas Hofer (1767 - 1810), è stata scritta la storia del Tirolo. La rivolta del 1809 in Tirolo costituisce, con il film documentario, la parte principale del museo, collocato in un'antica stalla. La restante area all'aperto ospita gli edifici trasferiti dal 16° al 19° secolo che completano l'esperienza.

Le vecchie miniere di Monteneve in Val Passiria

800 anni di storia mineraria raccontati nel Museo Minerario dell'Alto Adige a Monteneve in Val Passiria. Nel periodo di massimo splendore furono impiegati fino a 1.000 minatori. Nel 1967, il tunnel fu definitivamente chiuso e riaperto nel 1996 a scopo turistico. Lasciatevi guidare all'interno delle misteriose gallerie per scoprire un mondo sotterraneo che lascia tutti a bocca aperta.

Castel Tirolo

Vero e proprio orgoglio culturale della piccola città di Tirolo.
Costruito per ordine dei principi del Tirolo nell'11° secolo, Castel Tirolo fu sede del governo di Margarete Maultasch fino al 1363.
Custodisce al suo interno oggetti preziosi e opere d'arte di estremo fascino.

Castello di Scena

La struttura appartiene a privati ma è accessibile a tutti. Il castello, edificato nel 1350, offre una fantastica vista sul Burgraviato e sulla città di Merano.  Le collezioni uniche dell'Arciduca Johann: dipinti, ritratti, servizi da tavola, biancheria per la casa, armi, la più grande collezione privata di Andreas Hofer che racchiude 8 secoli di storia.

Il museo del bunker di Moso

Un museo esperienziale: alla scoperta della storia e della natura del'alta Val Passiria. Un museo insolito per molti aspetti: a partire dall'edificio, ma anche per il circondario ed i suoi contenuti. Il museo non solo racconta la storia del bunker, ma affronta anche altri temi di particolare importanza in Val Passiria, in particolare la storia e la natura della regione.

Castel Juval e Reinhold Messner

Il castello Juval fu costruito da Hugo di Montalban nel 1278 su un sito preistorico. Nel 1368 divenne proprietà dei Signori di Starkenberg e nel 1540, dopo numerosi passaggi di proprietà, fu acquisito dalla famiglia Sinkmoser. Con essa raggiunse il massimo splendore. Dal 1893 è la residenza di Reinhold Messner, il quale ha ospitato diverse collezioni d'arte al suo interno.
Messner Mountain Museum

I nostri
pacchetti
vacanza

Richiesta senza impegno

Arrivo
Partenza
Nome
Cognome
E-Mail
Adulti
Bambini
Età dei bambini
Richiesta 0473 645425